Formazione Finanziata Aziende

Il nostro Sistema Di Imprese (SDI) per autofinanziare la tua formazione.

DIVENTA PROTAGONISTA ATTIVO. SCEGLI LA SOLUZIONE VINCENTE.
ADERISCI AL NOSTRO SDI.

OBIETTIVI & VANTAGGI

L’obiettivo di questa soluzione è anche il suo principale vantaggio: permettere agli aderenti di recuperare il contributo obbligatorio per la formazione e massimizzarne il rendimento. In questo modo è possibile finanziare attività formative attraverso l’unione delle risorse che altrimenti andrebbero disperse.

COSA PUOI FARE GRAZIE AL SDI “FORMARE IN RETE”:

  • finanziare l’attività formativa al 100%
  • frequentare corsi anche fuori dall’orario di lavoro
  • usufruire delle procedure semplificate per gli
    accordi con le Parti Sociali
  • restituzione in misura fissa dell’85%
    del versato (gli altri fondi riconoscono il 70-80%)
  • finanziare attività complementari e propedeutiche alle azioni formative
  • condividere percorsi formativi
  • gestire Piani Formativi dedicati per aziende di più grandi dimensioni
  • remunerare i docenti interni all’azienda  che mette in formazione il proprio personale

MASSIMA FLESSIBILITÀ,
NESSUN LIMITE RELATIVAMENTE A:

  • numero dei partecipanti ai corsi
  • durata dei corsi
  • tematiche della formazione (anche per quella obbligatoria)
  • scelta delle modalità formative (es: fad, on-the-job …)

A TUA DISPOSIZIONE ANCHE SUPPORTO
ED ASSISTENZA TECNICA:

  • analisi dei fabbisogni formativi
  • presentazione dei Piani Formativi
  • rendicontazione delle attività

FONDO INTERPROFESSIONALE,
ENTRIAMO NEL DETTAGLIO.

Per legge, ogni Impresa con dipendenti (anche soltanto 1) versa all’INPS tramite il cedolino paga un contributo per la disoccupazione
involontaria: lo 0,30% dell’intero ammontare del cedolino, che può essere utilizzato per finanziare la formazione del proprio personale.

L’impresa ha facoltà di scelta: lasciare tale contributo all’INPS (e alla gestione della formazione attraverso Bandi Regionali ex L. 236) o versare il contributo ad un “Fondo Interprofessionale”. Lo 0,30% è il contributo mensile destinato alla formazione, obbligatoriamente versato all’INPS da ogni impresa per tutti i lavoratori/soci lavoratori inquadrati come dipendenti (lo stesso vale per i dirigenti inquadrati come dipendenti).

L’ADESIONE PUÒ ESSERE MANIFESTATA IN QUALUNQUE MOMENTO DELL’ ANNO ED UNA SOLA VOLTA; SI CONSIDERA TACITAMENTE RINNOVATA OGNI ANNO.

  • L’adesione al Fondo FonARCom avviene a cura del Consulente del Lavoro o da chi predispone i cedolini Paga del personale dipendente, indicando nell’invio mensile dell’Uniemens il Codice “FARC” nell’apposita sezione della dichiarazione.

  • L’impresa deve comunicare a CED Servizi i dati relativi all’iscrizione, reperibili dall’estratto del Cassetto Previdenziale, insieme al nominativo del Leg. Rapp. Dopo circa 5 settimane dall’adesione, verrà sottoposta la sottoscrizione del Mandato di adesione al nostro Conto “Formare In Rete”, da riconsegnare sottoscritta dal suddetto legale rappresentante.

  • I contributi erogati sono concessi in regime aiuti ed assoggettati quindi alle regole dello specifico regolamento per cui ogni singola azienda è tenuta ad optare esplicitamente.

IMPORTO MASSIMO FINANZIABILE PER PIANO FORMATIVO (*MAX 2 P.F. ANNO SOLARE) PER AZIENDA

**Definizione Dimensione Azienda Micro Impresa; un’impresa che occupa meno di 10 persone e che realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di Euro. Piccola Impresa; un’impresa che occupa meno di 50 persone e che realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di Euro. Media Impresa; imprese che occupano meno di 250 persone, il cui fatturato non supera i 50 milioni di Euro e/o il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di Euro.

IMPORTO MASSIMO FINANZIABILE PER PIANO FORMATIVO* PER AZIENDA

DIMENSIONE**IMPORTO ANNUO FINANZIABILE
Micro€ 6.000
Piccola€ 10.000
Media€ 15.000
Grande€ 20.000

 

Per occupati si intendono i dipendenti delle imprese a tempo determinato e indeterminato iscritti nel libro unico dell’impresa e legati all’impresa da forme contrattuali che prevedono il vincolo di dipendenza, con eccezione di quelli posti in cassa integrazione straordinaria. Il loro numero corrisponde al numero di unità-lavorative-anno (ULA) e, pertanto, al numero medio mensile di dipendenti occupati a tempo pieno in un anno, mentre quelli a tempo parziale e quelli stagionali costiutiscono frazioni di ULA. Il periodo da considerare ai fini del calcolo delle ULA è – di norma – quello realtivo all’ultimo esercizio contabile chiuso e approvato precedentemente alla data di presentazione della domanda di agevolazione.

La Formazione organizzata dalle imprese per conformarsi alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione è finanziabile solo in regime “de minimis” . L’intensità massima di aiuti alla Formazione in regime de minimis è del 100%. Gli importi per rientrare nel de minimis variano a seconda del settore di appartenenza dell’azienda, il calcolo deve essere effettuato nella somma dei finanziamenti ricevuti dall’impresa unica negli ultrimi tre esercizi finanziari.

Settore AziendaleImporto Massimo ultimi 3 esercizi
Trasporto su stradaEuro 100.000
AgricoloEuro 15.000
Pesca e AcquaculturaEuro 30.000
Tutti gli altri settoriEuro 200.000

Chi versa lo 0,30%.

La circolare INPS n. 140/2012 regola il versamento da parte dei datori di lavoro, dei contributi obbligatori per l’ASPI (Assicurazione Sociale per l’Impiego, introdotta dalla L. 92/2012), compreso lo 0,30%. I lavoratori dipendenti del settore privato, a prescindere dal tipo di contratto di lavoro ed i soci lavoratori (con contratto di lavoro subordinato) di cooperativa, ex legge n. 142/2001, versano già lo 0,30%.

Dal 1 gennaio 2013 versano, per intero o parzialmente con allineamento graduale, i lavoratori dipendenti come indicato nella seguente tabella

Tipologia dipendente Vers. 0,30%
Apprendisti si
Soci lavoratori delle cooperative di cui al DPR n. 602/70* si
Soci di cooperative della piccola pesca marittima * si
Personale artistico, teatrale e cinematografico, con rapporto di lavoro subordinato* si
Gli operai agricoli versano lo 0,30% a partire dal 1 gennaio 2008 e possono quindi aderire utilizzando il DMAG UNICO trimestrale si
I titolari di contratto a progetto ed i professionisti con partita iva no
I lavoratori con contratto di lavoro interinale no
I dipendenti delle pubbliche amministrazioni no
I lavoratori retribuiti esclusivamente con partecipazione agli utili o al prodotto dell’azienda; no
I giornalisti professionisti e pubblicisti iscritti all’Albo professionale –nonché i praticanti giornalisti – iscritti nell’apposito Registro – titolari di un rapporto di lavoro subordinato regolato dal contratto nazionale di lavoro giornalistico, o che comunque comporti prestazioni riservate alla professione giornalistica ai sensi della legge 3 febbraio 1963, n. 69; no
I sacerdoti e i religiosi; no
Gli armatori e proprietari-armatori imbarcati; no
I piloti dei porti e marittimi abilitati al pilotaggio, allievi dei cantieri-scuola, ecc. no

Per le seguenti categorie di lavoratori, che non avevano, prima del 1 gennaio 2013, versato contributi per la disoccupazione involontaria;

  • Soci delle cooperative in DPR 602/70;
  • Soci delle cooperative ex lege 250/1958 – piccola pesca;
  • Categorie del personale artistico, teatrale e cinematografico, con rapporto di lavoro subordinato è attribuito il versamento del contributo in maniera ridotta, con allineamento graduale dell’aliquota contributiva;
*ALLINEAMENTO GRADUALE DEL VERSAMENTO DELLO 0,30%
Anni %
2013 0,06
2014 0,12
2015 0,18
2016 0,24
2017 0,30

PIANO FORMATIVO “FORMAZIONE SU MISURA” ID A0518/0038

Addetti Primo Soccorso
Gruppo A | Gruppo B e C

Aggiornamento Addetti Primo
Soccorso Gruppo B e C

Addetto Prevenzione Incendi
Rischio: alto | medio | basso

Aggiornamento Addetti alla
conduzione di carrelli semoventi
con conducente a bordo

Aggiornamento Addetto Prevenzione
Incendi Rischio Basso

Lavoratori rischio:
alto | medio | basso

Aggiornamento Lavoratori

RLS

Aggiornamento RLS

BLSD

Aggiornamento PES/PAV

Preposti

Apprendistato

Controllo di gestione

Informatica Applicata – Excel

Informativa Applicata – Word-Excel-Mail

Inglese base

Problem Solving

Project Management
Base | Avanzato

Public speaking

Sales Manager

Social Recruiting

Team building

Tecniche di vendita

Web marketing

FORMARE IN RETE. UN SISTEMA DEDICATO, IL PUNTO DI INCONTRO DELLE NOSTRE RISORSE.

Perché lasciare inutilizzata e disperdere una risorsa già a tua disposizione? Hai l’opportunità di scegliere la direzione formativa della tua impresa.

Dai fiducia al nostro Sistema di Imprese “Formare In Rete”: unendo le tue risorse a quelle delle altre aziende aderenti, potrai contribuire ad elevare la competitività della tua impresa e del nostro territorio.

Siamo a tua disposizione per fornire tutte le informazioni sull’adesione al Sistema di Imprese.
richiedi info

SE HAI GIÀ ADERITO:

Compila il questionario per conoscere le tue esigenze.