Datori di lavoro rischio alto, medio, basso e aggiornamenti

Scad. iscrizione: 04/03/2019 -97.60854.00 Iva incl.

Il datore di lavoro, secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo 81/08, ha l’obbligo di fornire la giusta informazione e formazione ai lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro e può anche svolgere il servizio di prevenzione e protezione. Per questo è necessario che anche lui segua uno specifico corso. Il corso di sicurezza sul lavoro per datore di lavoro è rivolto a tutti i datori di lavoro che devono ricevere la giusta formazione sulla sicurezza e sulla valutazione dei rischi negli ambienti di lavoro.

Informazioni aggiuntive

Data scadenza iscrizione:

04/03/2019, Lunedì

Data inizio corso:

Giovedì 14/03/2019

Sede del corso:

Macerata – Via Ungaretti 84

Svuota

Descrizione

Ai partecipanti che otterranno un esito positivo della verifica di accertamento delle conoscenze acquisite a fine corso (con frequenza non inferiore al 90% delle ore programmate) verrà rilasciato un attestato di frequenza valido allo svolgimento delle funzioni di responsabile del servizio di prevenzione e protezione nella propria azienda, riconosciuto a tutti gli effetti di legge su tutto il territorio nazionale.

Programma

Modulo 1. NORMATIVO – giuridico

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001 e s.m.i.;
  • Il sistema istituzionale della prevenzione;
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
  • Il sistema di qualificazione delle imprese.

Modulo 2. GESTIONALE

Gestione ed organizzazione della sicurezza

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
  • La considerazione degli infortuni mancanti e delle modalità di accadimento degli stessi;
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. TECNICO

Individuazione e valutazione dei rischi

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Il rischio da stress lavoro-correlato;
  • I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
  • I dispositivi di protezione individuale;
  • La sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. RELAZIONALE

Formazione e consultazione dei lavoratori

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento;
  • Le tecniche di comunicazione;
  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

L’IMPOSTAZIONE E I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE SONO CONFORMI A QUANTO INDICATO NELL’ACCORDO STATO-REGIONI DEL 21/12/2011 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 11/01/2012).

GiornoOrario
14/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
21/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
28/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
11/04/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
24/04/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
30/04/20199.00/13.00 – 14.30/18.30

Al termine del corso verrà rilasciato ad ogni partecipante che ha frequentato regolarmente le lezioni ed ha superato il test di verifica dell’apprendimento finale, un attestato di partecipazione comprovante l’avvenuto aggiornamento periodico annuale del RLS.

Programma

Modulo 1. NORMATIVO – giuridico

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001 e s.m.i.;
  • Il sistema istituzionale della prevenzione;
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
  • Il sistema di qualificazione delle imprese.

Modulo 2. GESTIONALE

Gestione ed organizzazione della sicurezza

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
  • La considerazione degli infortuni mancanti e delle modalità di accadimento degli stessi;
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. TECNICO

Individuazione e valutazione dei rischi

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Il rischio da stress lavoro-correlato;
  • I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
  • I dispositivi di protezione individuale;
  • La sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. RELAZIONALE

Formazione e consultazione dei lavoratori

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento;
  • Le tecniche di comunicazione;
  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

L’IMPOSTAZIONE E I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE SONO CONFORMI A QUANTO INDICATO NELL’ACCORDO STATO-REGIONI DEL 21/12/2011 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 11/01/2012).

GiornoOrario
14/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
21/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
11/04/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
24/04/20199.00/13.00
30/04/20199.00/13.00

Al termine del corso verrà rilasciato ad ogni partecipante che ha frequentato regolarmente le lezioni ed ha superato il test di verifica dell’apprendimento finale, un attestato di partecipazione comprovante l’avvenuto aggiornamento periodico annuale del RLS.

Programma

Modulo 1. NORMATIVO – giuridico

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001 e s.m.i.;
  • Il sistema istituzionale della prevenzione;
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
  • Il sistema di qualificazione delle imprese.

Modulo 2. GESTIONALE

Gestione ed organizzazione della sicurezza

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
  • La considerazione degli infortuni mancanti e delle modalità di accadimento degli stessi;
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. TECNICO

Individuazione e valutazione dei rischi

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Il rischio da stress lavoro-correlato;
  • I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
  • I dispositivi di protezione individuale;
  • La sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. RELAZIONALE

Formazione e consultazione dei lavoratori

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento;
  • Le tecniche di comunicazione;
  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

L’IMPOSTAZIONE E I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE SONO CONFORMI A QUANTO INDICATO NELL’ACCORDO STATO-REGIONI DEL 21/12/2011 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 11/01/2012).

GiornoOrario
14/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
21/03/20199.00/13.00
30/04/20199.00/13.00

Ai partecipanti che frequenteranno regolarmente le lezioni, verrà rilasciato un attestato di partecipazione, comprovante l’avvenuto aggiornamento.

Programma

Modulo 1. NORMATIVO – giuridico

  • Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • Soggetti del sistema di prevenzione aziendale.

Modulo 2. GESTIONALE
Gestione ed organizzazione della sicurezza

  • Documento di valutazione dei rischi;
  • Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • Organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle
    emergenze.

Modulo 3. TECNICO
Individuazione e valutazione dei rischi

  • Individuazione e valutazione dei rischi, misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Rischio da stress lavoro-correlato;
  • Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
  • Dispositivi di protezione individuale;
  • Sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. RELAZIONALE
Formazione e consultazione dei lavoratori

  • Consultazione, formazione, informazione e addestramento dei lavoratori;
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

L’IMPOSTAZIONE E I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE SONO CONFORMI A QUANTO INDICATO NELL’ACCORDO STATO-REGIONI DEL 21/12/2011.

GiornoOrario
14/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
21/03/20199.00/13.00 – 14.30/16.30

Ai partecipanti che frequenteranno regolarmente le lezioni, verrà rilasciato un attestato di partecipazione, comprovante l’avvenuto aggiornamento.

Programma

Modulo 1. NORMATIVO – giuridico

  • Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • Soggetti del sistema di prevenzione aziendale.

Modulo 2. GESTIONALE
Gestione ed organizzazione della sicurezza

  • Documento di valutazione dei rischi;
  • Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • Organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. TECNICO
Individuazione e valutazione dei rischi

  • Individuazione e valutazione dei rischi, misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Rischio da stress lavoro-correlato;
  • Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
  • Dispositivi di protezione individuale;
  • Sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. RELAZIONALE
Formazione e consultazione dei lavoratori

  • Consultazione, formazione, informazione e addestramento dei lavoratori;
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

L’IMPOSTAZIONE E I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE SONO CONFORMI A QUANTO INDICATO NELL’ACCORDO STATO-REGIONI DEL 21/12/2011.

GiornoOrario
14/03/20199.00/13.00 – 14.30/18.30
21/03/20199.00/11.00

Ai partecipanti che frequenteranno regolarmente le lezioni, verrà rilasciato un attestato di partecipazione, comprovante l’avvenuto aggiornamento.

Programma

Modulo 1. NORMATIVO – giuridico

  • Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • Soggetti del sistema di prevenzione aziendale.

Modulo 2. GESTIONALE
Gestione ed organizzazione della sicurezza

  • Documento di valutazione dei rischi;
  • Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • Organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle
    emergenze.

Modulo 3. TECNICO
Individuazione e valutazione dei rischi

  • Individuazione e valutazione dei rischi, misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Rischio da stress lavoro-correlato;
  • Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
  • Dispositivi di protezione individuale;
  • Sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. RELAZIONALE
Formazione e consultazione dei lavoratori

  • Consultazione, formazione, informazione e addestramento dei lavoratori;
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

L’IMPOSTAZIONE E I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE SONO CONFORMI A QUANTO INDICATO NELL’ACCORDO STATO-REGIONI DEL 21/12/2011.

GiornoOrario
14/03/20199.00/13.00 – 14.30/16.30

L’iscrizione a questo corso scade tra:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Compila il form sottostante per iscriverti al corso

* Dati obbligatori

Modalità di pagamento:

  • BONIFICO Bancario anticipato al CED Servizi S.r.l. presso Gruppo UBI S.p.a., coordinate bancarie: ABI 03111 – CAB 13474 – CIN X – c/c 1600 – IBAN IT64X0311113474000000001600
  • Contanti / Assegno intestato a CED Servizi S.r.l. (non trasferibile)


Il pagamento dovrà avvenire prima dell’inizio del corso su emissione fattura.

Responsabilità: CED Servizi non assume alcuna responsabilità per i corsi incompleti o di durata differente da quella stabilita dovuti a cause non previste o indipendenti dalla sua volontà. CED Servizi non assume alcuna responsabilità contrattuale o extra contrattuale per danni diretti o indiretti alle persone o alle cose di proprietà dei partecipanti derivanti dalla frequenza ai corsi. I partecipanti prendono atto che i corsi e il materiale ad essi relativi sono di proprietà della CED Servizi e/o di eventuali terzi danti causa. E’ vietato pertanto, trarre copia del materiale e diffondere il contenuto degli eventi senza previa autorizzazione scritta dei proprietari. Quota di partecipazione: Ogni corso è soggetto a quota di partecipazione indicata che dovrà essere versata al momento dell’iscrizione e comunque prima dell’inizio del corso. Resta inteso: E’ possibile recedere dall’iscrizione, senza alcuna penalità, entro i sette giorni di calendario successivi alla data di sottoscrizione della stessa, oltre tale termine sarà dovuta l’intera quota di partecipazione. Qualora il recesso avvenga nei sette giorni di calendario prima dell’inizio del corso, sarà comunque dovuto un importo pari al 50% della quota di iscrizione. Nel caso il recesso avvenga dopo l’inizio del corso ovvero i sette giorni di calendario successivi all’iscrizione, o parte di essi, ricadano dopo l’avvio del corso, sarà comunque dovuta l’intera quota di partecipazione (dopo l’avvio del corso sempre e comunque sarà dovuta la quota di partecipazione). La ditta/società o Ente potrà sostituire, prima dell’inizio del corso, un partecipante con un’altra persona della stessa azienda/ente.
Foro competente: Competente a decidere qualsiasi controversia concernente la validità, l’interpretazione e l’esecuzione delle presenti condizioni generali sarà il Foro di Macerata.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su google
Google+
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su print
Print